Ubriaco aggredisce un medico e un'infermiera del pronto soccorso: denunciato

L'uomo era in attesa per una visita al Goretti quando ha cominciato a dare in escandescenze

Ancora un'aggressione al personale dell'ospedale. Il nuovo episodio si è registrato nella tarda serata di ieri, 7 giugno, quando dal Goretti di Latina è arrivata una segnalazione al 112 per la presenza di un uomo che stava dando in escandescenze. I carabinieri hanno quindi raggiunto il pronto soccorso del nosocomio e hanno bloccato l'aggressore, denunciandolo poi per minaccia a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e danneggiamento. 

Si tratta di un 41enne di origini somale, ospitato presso un centro di accoglienza del capoluogo, che durante l'attesa per una visita, in evidente stato di ebbrezza alcolica, ha aggredito il medico di turno provocandogli la rottura degli occhiali da vista, si è scagliato poi contro un'infermiera e infine ha danneggiato il monitor del defibrillatore, rivolgendo frasi minacciose anche ai carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento