Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

"Alba Pontina", oggi l'ultimo round in Corte di Cassazione per il clan Di Silvio

La Procura generale ha chiesto la conferma delle condanne a oltre 50 anni di carcere per Lallà e gli altri componenti del gruppo criminale

Conferma delle condanne inflitte dalla Corte di appello - oltre 50 anni di carcere - per i reati di associazione di stampo mafioso, traffico di sostanze stupefacenti, estorsione, violenza privata, favoreggiamento, intestazione fittizia di beni, riciclaggio e reati elettorale. Questa la richiesta del Procuratore generale ai giudici della sesta sezione della Corte di Cassazione per i componenti del clan guidato da Armando Di Silvio coinvolti nell'inchiesta "Alba Pontina".

La sentenza emessa il 2 ottobre dello scorso anno dalla Corte di appello di Roma aveva condannato il capo famiglia Lallà a 20 anni di carcere; la moglie Sabina De Rosa a 13 anni e quattro mesi; Francesca De Rosa a 2 anni e nove mesi; Genoveffa Di Silvio a 4 anni; Angela Di Silvio a 5 anni;  Giulia Di Silvio un anno e nove mesi; Tiziano Cesari a 2 anni e cinque mesi; infine Federico Arcieri a 3 anni e quattro mesi confermando dunque l’impianto accusatorio dei magistrati della Direzione distrettuale antimafia e la richiesta del Procuratore generale. 

Questa mattina nell'udienza davanti alla Suprema Corte, dopo l'illustrazione da parte del giudice relatore, la parola è passata al reappresentante dell'accusa che ha chiesto di confermare quel verdetto. Poi hanno parlato i legali delle tre parti civili ammesse nel procedimento: l'avvocato Francesco Cavalcanti per il Comune di Latina, l'avvocato Carlo D'Amata per la Regione Lazio e l'avvocato Felicia D'Amico per conto dell’Associazione ‘Caponnetto’, parti civili alle quali è stato riconosciuto un risarcimento rispettivamente di 40mila euro, 30mila euro e 10mila euro. A chiudere l'udienza il collegio difensivo composto dagli avvocati Angelo Palmieri, Luca Giudetti, Oreste Palmieri, Emiliano Vitelli.

La Corte si è quindi ritirata e la sentenza defintiva è attesa per le prossime settimane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Alba Pontina", oggi l'ultimo round in Corte di Cassazione per il clan Di Silvio
LatinaToday è in caricamento