Rubano carte di credito e fanno shopping: individuati e arrestati

E' accaduto nella tarda serata del 14 maggio a Latina. I due uomini bloccati dai carabinieri

Arrestati in flagranza per furto aggravato. In manette sono finiti due uomini, un 31enne di origini algerini senza fissa dimora, e un connazionale di 35 anni. Nella tarda serata di ieri, 14 maggio, i carabinieri sono intervenuti in un esercizio commerciale dove era stato segnalato, da un uomo di 57 anni, un furto all'interno di un'auto.

I due stranieri avevano portato via dalla vettura della vittima il portafoglio che conteneva alcune carte di credito. Proprio con le carte appena rubate avevano poi pagato dei capi di abbigliamento in un negozio del capoluogo. Entrambi sono stati prontamente individuati e bloccati dai carabinieri all'interno di un secondo esercizio commerciale mentre erano intenti a fare altri acquisti. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata al proprietario mentre i due uomini sono stati arrestati e condotti nelle camere di sicurezza del comando provinciale di Latina in attesa del rito direttissimo. 

Potrebbe interessarti

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

  • Terracina, mare premiato con la quarta Vela da Goletta Verde. Soddisfatto il Comune

I più letti della settimana

  • Ferragosto 2019: gli eventi del 15 agosto a Latina e nella provincia pontina

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente sulla Frosinone-Mare, si aggrava il bilancio delle vittime: muore anche Elisa Sperduti

  • Terracina, raffica di furti durante una serata nello stabilimento balneare: arrestata la banda

Torna su
LatinaToday è in caricamento