Spaccio all'ex bar del mercato, inseguiti e sorpresi con 19 dosi di eroina: arrestati due pusher

I due uomini sono stati bloccati al Parco Falcone e Borsellino. Insieme allo stupefacente avevano oltre 1.200 euro in contanti

Due cittadini indiani di 30 e 27 anni, sono finiti in manette nel corso di un blitz antidroga dei carabinieri del Nor sezione operazione coadiuvati dai militari della stazione di Latina. Nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato a prevenire e reprimere lo spaccio di stupefacenti nelle aree di maggiore aggregazione di giovani, i carabinieri hanno sorpreso i due pusher mentre cedevano alcune dosi di droga in cambio di denaro a un acquirente che è poi riuscito velocemente ad allontanarsi. 

I due stranieri occupavano saltuariamente la struttura dismessa dell'ex bar del mercato settimanale di via Rossetti, diventata da tempo luogo di spaccio. Alla vista dei militari i pusher si sono dati alla fuga per le strade del centro cittadino ma sono stati raggiunti e bloccati nei pressi del Parco Falcone e Borsellino. 

Entrambi, sottoposti a una perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di un involucro di plastica che conteneva 19 dosi di eroina, per un peso complessivo di sei grammi. Insieme allo stupefacente avevano anche tre flaconi contenenti 250 ml di metadone e la somma in contanti di 1.285 euro. 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento