Cronaca

Furto al bar del Morbella con uno scooter usato come "ariete": malvivente incastrato dalle scarpe

Ai domiciliari un 27enne di Latina. Una perquisizione aveva consentito di trovare e sequestrare le scarpe indossate durante il colpo

Un arresto è scattato nella giornata di oggi, 12 aprile, per un furto messo a segno la notte del 19 gennaio scorso. Nel mirino un bar del centro commerciale Morbella dove alcuni malviventi avevano rubato denaro contante per circa 1.500 euro. Secondo la ricostruzione dei fatti, i ladri avevano utilizzato uno scooter Scarabeo, oggetto di un furto consumato pochi giorni prima in viale Le Corbusier, come "ariete", per sfondare la vetrina del locale e aprirsi un varco. Una volta all'interno avevano aperto il registratore di cassa e prelevato la somma.

L'analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza ha consentito ai carabinieri della compagnia di Latina nel giro di pochi giorni di risalire ad un uno dei responsabili del colpo, individuato grazie ad un particolare tipo di scarpe da ginnastica che indossava durante il furto. L'indagato, un 27enne di Latina, il 10 febbraio scorso era stato sottoposto a una perquisizione domiciliare che aveva consentito trovare e sequestrare proprio il paio di scarpe indossato dal malvivente quella notte e immortalato dalle telecamere di videosorveglianza.

Oggi il giovane è stato arrestato in regime di domiciliari in esecuzione di un'ordinanza di applicazione della misura cautelare emessa dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Latina. L'ordinanza è stata firmata dal gip Mario La Rosa su richiesta del pubblico ministero Giuseppe Bontempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto al bar del Morbella con uno scooter usato come "ariete": malvivente incastrato dalle scarpe

LatinaToday è in caricamento