menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non si ferma al posto di blocco, folle inseguimento in via Piave: arrestato pirata della strada

L'uomo, 41 anni, è accusato di resistenza a pubblico ufficiale. Non aveva i documenti né copertura assicurativa al veicolo

Inseguimento e arresto a Latina di un pirata della strada. In manette è finito un uomo di 41 anni residente a Nettuno, con precedenti per i reati di maltrattamenti in famiglia e interruzione di pubblico servizio. L'uomo, all'altezza di via Piave, ha tentato di sottrarsi al controllo di una volante dandosi alla fuga alla guida della sua Lancia Y. La vettura, alla vista della pattuglia, prima ha accostato sulla carreggiata poi ha improvvisamente accelerato ripartendo a folle velocità mettendo in pericolo la sicurezza di altri automobilisti.

E' scattato quindi un inseguimento sulla strada, con gli agenti che, a sirene spiegate, tallonavano l'auto tentando di indurre il conducente a fermarsi. Quest'ultimo però nonostante i ripetuti avvisi, continuava ad accelerare tanto da spingere la volante a richiedere l'intervento di altri colleghi presenti sul territorio perché bloccassero ogni via di fuga al pirata. L’uomo nel vano tentativo di far perdere le proprie tracce ha cominciato a compiere manovre pericolose, con sorpassi azzardati anche invadendo l’opposta corsia di marcia, guidando a tratti contromano senza fermarsi al semaforo rosso.

Alla fine ha cercato anche di speronare la volante cercando di guadagnare la fuga, ma è stato bloccato in via Stura. Qui, in seguito a un controllo, è risultato privo di documenti personali e con il veicolo senza copertura assicurativa. Per il 41enne è scattato l'arresto per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e una maxi multa per violazione del codice della strada, mentre il suo veicolo è stato posto sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento