Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Rapina il fratello a colpi di mazza da baseball

I fatti, commessi nel capoluogo, risalgono allo scorso dicembre. L'uomo finito ai domiciliari

All'interno di un esercizio commerciale del capoluogo aveva rapinato il fratello riuscendo a sottrargli la somma di 300 euro. Ma nel farlo lo aveva anche picchiato con violenza utilizzanto una mazza da baseball, tanto da costringere la vittima a ricorrere alle cure dell'ospedale. I fatti risalgono al 13 dicembre scorso,

Dopo le indagini dei carabinieri è ora scattata un'ordinanza cautelare emessa dal gip del tribunale a carico del responsabile, un uomo di 63 anni di Latina, finito ai domiciliari. Le indagini dei militari dell'Arma hanno infatti consentito di ricostruire quanto era accaduto quel giorno, la rapina e l'aggressione a colpi di mazza da baseball consumata ai danni del fratello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina il fratello a colpi di mazza da baseball
LatinaToday è in caricamento