rotate-mobile
Cronaca

Molestie e atti persecutori alla ex fidanzata: finisce in carcere lo stalker seriale

Il giudice ha disposto l'arresto per l'uomo che aveva già ripetutamente violato il divieto di avvicinamento alla vittima

Nel tardo pomeriggio di ieri, 13 giugno, gli agenti della Squadra Volante di Latina hanno tratto in arresto l’autore delle continue e ripetute condotte moleste ai danni della sua ex fidanzata. La vicenda è stata oggetto di un'indagine coordinata dal procuratore aggiunto di Latina Carlo Lasperanza e condotta dai poliziotti della questura. Il giudice per le indagini preliminari ha quindi adottato una misura cautelare a carico del molestatore seriale che, come emerso dagli accertamenti, aveva già ripetutamente violato l'ordine di divieto di avvicinamento alla vittima.

Il giudice, valutando il concreto pericolo di reiterazione del reato ha disposto per l'uomo la custodia cautelare in carcere. Gli agenti della Volante, incaricati di dare esecuzione al nuovo provvedimento, hanno avviato le ricerche dell'uomo, riuscendo a rintracciarlo alla periferia del capoluogo. Terminati gli atti di rito, il molestatore è stato quindi arrestato ed è a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie e atti persecutori alla ex fidanzata: finisce in carcere lo stalker seriale

LatinaToday è in caricamento