rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Ai domiciliari per stalking continua a inviare messaggi e minacce alla ex: 49enne finisce in carcere

L'aggravamento della misura cautelare è stato richiesto dalla Questura per violazioni delle prescrizioni imposte dall'autorità giudiziaria

Aggravamento della misura cautelare a carico di un uomo i 49 anni, S.D., del capoluogo accusato di maltrattamenti e stalking nei confronti della ex moglie. L'uomo era già stato arrestato lo scorso febbraio e per lui era stata disposta la misura cautelare ai domiciliari. Ma nonostante le prescrizioni e i divieti imposti dall'autorità giudiziaria, il 49enne ha continuato a inviare e pubblicare messaggi minacciosi alla ex consorte. 

Con una nuova informativa la polizia ha quindi chiesto all'autorità giudiziaria di aggravare la misura cautelare in atto e così per il 49enne si sono aperte le porte del carcere.

Per quanto riguarda il controllo del territorio, in tutta la città saranno intensificate le attività di polizia con la perlustrazione dei quartieri considerati più a rischio al fine di prevenire e reprimere reati di tipo preatorio. Intensificati anche i controlli di persone sottoposte alle misure degli arresti domiciliari e della sorveglianza speciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari per stalking continua a inviare messaggi e minacce alla ex: 49enne finisce in carcere

LatinaToday è in caricamento