Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Pretende dai genitori i soldi per la droga e scaglia il suo pitbull contro gli agenti di polizia

L'episodio avvenuto ieri, 9 dicembre, in via Tobagi a Latina. In manette un 59enne del luogo tossicodipendente

Pretendeva dagli anziani genitori i soldi per acquistare la droga e al loro rifiuto ha dato in escandescenza. L'episodio si è verificato ieri, 9 dicembre, a Latina in un appartamento di via Tobagi. Protagonista un 59enne del capoluogo, tossicodipendente, che è stato alla fine arrestato per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione

Quanto i poliziotti della squadra volante hanno raggiunto l'abitazione nella quale era stata segnalata la lite, hanno trovato l'uomo che cercava di incitare il suo pitbull ad aggredirli. Gli agenti, schivato il pericolo, sono riusciti a chiudere il cane in un'altra stanza dell'appartamento e hanno cercato quindi di difendersi dal padrone che tentava di colpirli brandendo un frammento di vetro.

Proprio mentre cercavano di disarmarlo, l'uomo ha riaperto la porta della stanza in cui era rinchiuso il pitbull e di nuovo ha aizzato l'animale contro gli agenti. Dopo una colluttazione il 59enne è stato bloccato e a quel punto ha dato lui un morso a uno dei poliziotti provocandogli una profonda ferita alla mano sinistra che ha reso necessaria la medicazione al pronto soccorso. Alla fine è stato condotto negli uffici della questura, arrestato e collocato nelle camere di sicurezza in attesa di essere trasferito nel carcere di Velletri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pretende dai genitori i soldi per la droga e scaglia il suo pitbull contro gli agenti di polizia

LatinaToday è in caricamento