menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avvicina una commessa e la palpeggia: lei urla e lo mette in fuga. Arrestato

L'episodio questo pomeriggio in viale Nervi a Latina. In manette un uomo di 27 anni

Ha bloccato una donna che si trovava all'esterno di un'attività commerciale in attesa di iniziare il proprio turno di lavoro. L'ha avvicinata e avrebbe poi cominciato a molestarla e a toccarla. Le urla della donna hanno però messo in fuga l'aggressore che prima di allontanarsi le avrebbe rivolto minacce di morte qualora avesse confidato a qualcuno quello che era appena successo. 

Tutto è accaduto questo pomeriggio, 28 novembre, intorno alle 15 nei pressi del Palazzo di Vetro di viale Nervi. Dopo l'aggressione è partita una segnalazione e richiesta di soccorso al 113 e il centro commerciale è stato raggiunto da una pattuglia della quadra volante che ha rintracciato e bloccato il responsabile. 

In sede di denuncia la donna, che ha rifiutato le cure mediche,  ha riferito che l’uomo da diversi giorni si appostava di fronte al suo negozio, guardandola in maniera insistente attraverso le vetrate. La persona fermata, accompagnata negli uffici della Questura, è stata identificata per D.S. classe 1992, cittadino nigeriano regolare sul territorio, con diversi precedenti di polizia. Il giovane è stato arrestato per violenza sessuale e associato alla casa circondariale a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento