Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Incidente mortale, l'assessora Muzio a giudizio per omicidio stradale

L'esponente di Fare Latina a settembre 2021 aveva urtato con l'auto un professore in pensione che poi era deceduto. Il processo a aprile 2025

Rinvio a giudizio per omicidio stradale per l'assessora all'urbanistica del Comune di Latina Annalisa Muzio. Lo ha deciso il giudice per l'udienza prelimnare del Tribunale di Latina Giuseppe Cario accogliendo la richiesta del pubblico ministero Marina Marra e fissando la prima udienza del processo per il 10 aprile 2025 davanti al giudice monocratico Enrica Villani. 

L'assessora, assistita dall'avvocato Renato Archidiacono che ha chiesto il non luogo a precedere, il 14 settembre 2021  alla guida della sua auto aveva colpito il 75enne Giorgio Pedaci, insegnante in pensione che stava attraversando la strada all'incrocio tra via dei Monti Lepini e via dei Volsini. L'uomo aveva perso l'equilibrio ed era caduto a terra battendo la testa. Trasportato d'urgenza all'ospedale Santa Maria Goretti dove i sanitari avevano riscontrato un grave trauma cranico, non aveva più ripreso conoscenza ed era deceduto dopo un mese.  

A conclusione degli accertamenti effettuati dai carabinieri la Procura aveva prima iscritto Annalisa Muzio nel registro degli indagati, poi ne aveva chiesto il rinvio a giudizio per omicidio stradale, richiesta reiterata oggi in udienza. E' la stessa Procura a sottolineare che la vittima avrebbe violato il Codice della strada attraversando senza utilizzare le strisce pedonali che si trovavano ad una distanza inferiore a 100 metri. La difesa ha invece chiesto il non luogo a procedere e il gup, a conclusione della camera di consiglio ha disposto che l'indagata vada a processo. 

Nel procedimento si sono costituite parte civile dieci persone: la convivente del professore, un cugino e altro otto familiari. "Attendiamo con fiducia e serenità il processo - commenta l'avvocato Archidiacono a conclusione dell'udienza - nel corso del quale dimostreremo la totale assenza di responsabilità della mia assistita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale, l'assessora Muzio a giudizio per omicidio stradale
LatinaToday è in caricamento