menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Intascava le rate assicurative delle auto dei clienti, condannata a un anno e dieci mesi

La broker accusata di appropriazone indebita per 21 episodi commessi tra marzo 2017 e novembre 2018 a Latina

Per quasi due anni si è appropriata del denaro pagato dai clienti per le polizze assicurative delle proprie auto non versando le somme alla società ma trattenendole per sé e facendo mancare di conseguenza la copertura assicurative alle vetture.

Oggi la broker è stata riconosciuta colpevole di appropriazione indebita e condannata ad un anno e dieci mesi di carcere con la sospensione condizionale della pena.

Daniela Micheletti, 57enne di Latina, è comparsa davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale Mario La Rosa per rispondere di ben 21 episodi consumati temporalmente tra marzo 2017 e novembre 2018, tutti nel capoluogo pontino. In questo periodo la donna, in qualità di sub agente di una nota compagnia assicurativa, per procurarsi un ingiusto profitto si appropriava quasi sistematicamente di alcune centinaia di euro – per ciascun cliente – versati come rata della polizza per la copertura della responsabilità civile della macchina – in un caso anche di un gommone nautico – lasciando quindi le vetture in questione scoperte sul fronte assicurativo. Un comportamento ripetuto, come si legge nel capo di imputazione, per ben 21 volte.

Ieri mattina il processo nel quale la difesa, rappresentata dall’avvocato Michele Saveriano, ha chiesto di poter patteggiare per poter ottenere uno sconto di pena. La richiesta è stata accolta e la donna è stata condannata a un anno e dieci mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento