rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Prende in braccio una bambina e rischia il linciaggio dei passanti

E' accaduto in via Don Morosini. La madre ha iniziato ad urlare che voleva rapirla e alcune persone stavano per aggredire l'uomo. Salvato dall'intervento dei carabinieri

Ha rischiato di essere linciato da un gruppo di passanti per avere preso in braccio una bambina con l’intenzione, almeno secondo ciò che sembrava, di portarla via.

E’ accaduto in pieno centro a Latina, su via Don Morosini davanti all’ingresso della galleria Pennacchi nel tardo pomeriggio di ieri. L’uomo, un cittadino straniero, ha preso in braccio una bambina di due anni che si trovava lì con i genitori. La madre se ne è accorta subito e ha iniziato ad urlare e poi ha preso la figlia dalle braccia di lui che l’ha spintonata. Nel frattempo qualche passante è intervenuto contro lo straniero mentre sul posto è arrivata una pattuglia dei carabinieri che lo ha sottratto al gruppo di persone inferocite. Dopo avere ascoltato i genitori della piccola, ancora sconvolti, i militari hanno portato lo straniero in caserma per ascoltare la sua versione dei fatti. Lui avrebbe riferito di averla solo aiutata a rialzarsi dopo che era caduta e di non avere avuto alcuna intenzione di portarla via.

Nel frattempo gli investigatori stanno visionando i filmati delle telecamere di sorveglianza ma il clima resta teso nella zona: soltanto pochi giorni fa all’interno dell’ascensore dello stesso palazzo c’era stato un tentativo di stupro ai danni di una giovane donna da parte di un uomo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende in braccio una bambina e rischia il linciaggio dei passanti

LatinaToday è in caricamento