rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Operazione San Valentino, banda dei furti in villa in manette: i nomi degli arrestati

Dieci le ordinanze di custodia cautelare: nove in carcere, tra cui i quattro uomini arrestati nelle indagini sul furto in via Palermo in cui rimase ucciso Domenico Bardi

Si è conclusa con 10 arresti l'operazione condotta dalla squadra mobile di Latina in collaborazione con la squadra mobile di Napoli, che ha portato a sgominare una banda dedita ai furti in ville e in appartamenti nel Lazio e in altre province delle Marche e dell'Abruzzo. 

Destinatari di un'ordinanza cautelare in carcere sono Giuseppe Rizzo di 51 anni, Salvatore Quindici di 44 anni, Antonio Bellobuono di 36 anni, Maria Rosaria Autore, 57 anni, tutti già arrestati a dicembre del 2017 nell'ambito delle indagini sul furto consumato in via Palermo a Latina il 15 ottobre dello stesso anno, in cui rimase ucciso un altro componente della banda, Domenico Bardi, per mano dell'avvocato Francesco Palumbo.

Banda dei furti in manette: tutti gli aggiornamenti

In carcere sono finiti oggi, con l'operazione San Valentino, anche Salvatore Pepe di 46 anni, considerato il capo della banda, Salvatore Merolla di 40 anni, Davide Mirra di 33 anni, Pasquale Caiazza 24 anni, Adele Iannuzzelli di 45 anni. Ai domiciliari invece Antonio Cigliano, 60 anni. Tutti sono originari di Napoli e residenti, come Domenico Bardi, nel quartiere Traiano. Nel gruppo ognuno aveva un preciso compito: c'era chi si occupava materialmente delle irruzioni negli appartamenti, chi si occupava della logistica e degli spostamenti, chi trasportava arnesi e refurtiva e chi, come le due donne, si occupava invece di verificare che le case fossero vuote.

Le accuse sono di associazione a delinquere finalizzata ai furti e al porto abusivo di armi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione San Valentino, banda dei furti in villa in manette: i nomi degli arrestati

LatinaToday è in caricamento