Banda dei furti seriali, in udienza la difesa contesta l'associazione a delinquere

Davanti al gup parlano di legali di tre imputati chiamati a rispondere di un centinaio di colpi in abitazione

Parola ad alcuni avvocati difensori questa mattina nell’udienza preliminare nei confronti dei dieci componenti della banda dei furti seriali – otto uomini e due donne – arrestati il 14 febbraio nell’operazione San Valentino.

Gli imputati sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di una serie indeterminata di furti in abitazioni e di porto abusivo di armi ed hanno scelto tutti di essere giudicati con il rito abbreviato davanti al gup Mario La Rosa.

I legali di Salvatore Pepe hanno chiesto il minimo della pena e l’esclusione dal capo di imputazione dell’aggravante di essere il capo dell’organizzazione che secondo gli investigatori ha messo a segno un centinaio nell’arco di dodici mesi non soltanto nel capoluogo pontino ma in altre città del centro Italia e della Campania incluso quello in via Palermo dove uno dei componenti, Antonio Bardi, è stato ucciso dall’avvocato Francesco Palumbo intervenuto sul posto per un furto a casa del padre. Nell’udienza di oggi hanno inoltre parlato i legali di Antonio Bellobuono e Salvatore Merolla: anche loro hanno chiesto l’assoluzione dal reato di associazione a delinquere e dalla responsabilità di alcuni furti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’udienza è stata poi aggiornata al 10 gennaio quando parleranno gli altri avvocati difensori mentre il 31 gennaio sono previste le repliche e poi la sentenza. L’accusa ha chiesto complessivamente condanne per 57 anni e due mesi di carcere.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due nuovi positivi al Covid, chiusi tre locali di Latina: il bar 111, L'Ombelico e la pizzeria Scacco Matto

  • Coronavirus, nelle ultime 24 ore 17 contagi nel Lazio e tre in provincia. I dati di tutte le Asl

  • Coronavirus Sabaudia: bagnino positivo al tampone, chiuso stabilimento balneare

  • Coronavirus Sabaudia, due bagnini positivi: chiusi due stabilimenti, una palestra e un bar

  • Coronavirus: 18 nuovi casi nel Lazio, 3 sono in provincia. Chiuso un chiosco a Sabaudia

  • Coronavirus, positivo un altro bagnino. La Asl chiude uno stabilimento balneare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento