Oltre mille pattuglie, 5mila veicoli controllati e 2700 sanzioni: il bilancio dei servizi della polizia stradale

I dati complessivi relativi all'attività condotta da giugno a settembre da parte degli equipaggi della Polstrada

Oltre 5mila veicoli controllate, 7.500 persone identificate, 2755 verbali per violazioni al codice della strada. Sono solo alcuni dei numeri resi dal comando provinciale della polizia stradale di Latina e relativi alle attività effettuate nel corso dei mesi estivi. L'estate appena trascorsa ha visto infatti un incremento di traffico sulle strade pontine, monitorato grazie ai servizi operativi predisposti dalla sezione di polizia stradale di Latina, sotto il coordinamento del compartimento per il Lazio e l'Umbria, d'intesa con la Questura e la Prefettura di Latiina.

Nel periodo compreso tra giugno e settembre la polstrada ha adottato una serie di servizi supplementari rispetto a quelli ordinari, implementando sia il numero di pattuglie (ben 1038)  presenti sulle arterie maggiormente trafficate della provincia sia predisponendo equipaggi di cosiddetto “pronto impiego” da utilizzare per situazioni emergenziali e per prestare soccorso o assistenza agli utenti della strada. Gli interventi per soccorso su strada da parte degli agenti sono stati complessivamente 1095.

Controlli assidui, poi, sono stati organizzati nei confronti di veicoli che trasportano merci e passeggeri, soprattutto sulle tratte di grande percorrenza, quali la Pontina, l'Appia, la Monti Lepini e la Flacca , e ulteriori servizi sono stati programmati di notte sulle direttrici litoranee della provincia, soprattutto nei pressi dei centri marittimi quali Latina-lido, Sabaudia, Terracina, Sperlonga, Gaeta e Formia. Non sono mancati innumerevoli operazioni dedicate al controllo della velocità, attraverso il telelaser. 

Gli agenti della polstrada hanno poi rilevato 158 incidenti, di cui 6 mortali, 95 con lesioni e 57 con soli danni alle cose. Per guida sotto l’effetto di alcool o di sostanze stupefacenti, sono stati sanzionati 42 automobilisti; mentre per altri reati connessi con la circolazione sono state arrestate 2 persone e 5 sono state denunciate all'autorità giudiziaria.

L'attività della Stradale, impegnando un numero maggiore di equipaggi, ha garantito una più capillare gestione dei flussi veicolari, contribuendo a contenere il numero dei sinistri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Arma dei Carabinieri, 28 Marescialli della provincia promossi al grado di Luogotenente

Torna su
LatinaToday è in caricamento