rotate-mobile
Cronaca

Controlli a tappeto della Questura nel capoluogo, multe ad alcuni locali della zona pub

Impegnate 200 Volanti per attività di contrasto ai reati predatori e in materia di stupefacenti e controlli per il rispetto delle norme anti Covid

Settimana di super lavoro per gli uomini della Questura di Latina. Complessivamente sono state impiegate circa 200 Volanti e 4 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio allo scopo di potenziare le attività di contrasto ai reati predatori e in materia di stupefacenti. Tale impegno ha permesso di identificare oltre 1100 persone, controllare 400 veicoli - di cui tre risultati provento di furto e restituiti ai legittimi proprietari - ed elevare 128 contravvenzioni per violazioni al codice della strada, con tre patenti ed una carta di circolazione ritirate. A Latina e provincia sono stati inoltre effettuati 76 posti di controllo; 23 gli extracomunitari controllati per la verifica dei titoli di soggiorno e la regolare presenza sul territorio.

Le attività hanno inoltre interessato le aree cittadine caratterizzate dalla presenza di locali di intrattenimento ed aggregazione; per la circostanza sono stati oggetto di verifica 45 esercizi commerciali e relativi avventori, anche allo scopo di verificare il puntuale rispetto delle vigenti misure governative per il contrasto alla diffusione della pandemia. A Latina, nella zona pub di via Neghelli e via Lago Ascianghi, sono state elevate due sanzioni amministrative per un rilevante importo.

Ulteriormente, le specifiche attività di polizia giudiziaria hanno consentito di trarre in arresto quattro persone per reati quali lesioni, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, estorsione, atti persecutori e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, con il conseguente sequestro di circa 20 chilogrammi di droga e di due pistole.

Inoltre sono state denunciate 12 persone in stato di libertà per vari reati, tra i quali figurano quelli di furto, minaccia, truffa, lesioni personali, guida in stato di ebbrezza alcolica e detenzione di sostanze stupefacenti.

Infine il Questore ha emesso 8 provvedimenti di avviso orale, misura di prevenzione con la quale “avvisa il destinatario dell’esistenza di indizi precisi sulla sua condotta illecita e lo invita a tenere un comportamento conforme alla legge”. Ai destinatari è stato imposto di non accompagnarsi con altri pregiudicati. In caso di inosservanza alle prescrizioni potranno essere sottoposti alla misura di prevenzione personale più grave della sorveglianza speciale.

I provvedimenti sono stati applicati dalla Divisione Polizia Anticrimine di Latina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto della Questura nel capoluogo, multe ad alcuni locali della zona pub

LatinaToday è in caricamento