Latina, bottiglie incendiarie lanciate contro i senzatetto: indagini della polizia

L'inquietante gesto intimidatorio risale alla notte del 14 febbraio scorso. Presi di mira alcuni cittadini indiani senza fissa dimora che occupavano uno stabile abbandonato nella zona di via Londra

Un gesto intimidatorio grave e inquietante quello commesso la notte del 14 febbraio scorso ai danni di un gruppo di cittadini indiani senza fissa dimora. E' accaduto nella zona di via Londra, in un quartiere residenziale di Latina, all'interno di un edificio abbandonato. 

In piena notte gli stranieri che occupavano il sottoscala dello stabile si sono svegliati per l'improvviso rumore di vetri rotti. Si sono accorti che qualcuno stava appiccando il fuoco e hanno avuto appena il tempo di scappare e mettersi in salvo prima che l'incendio divorasse rapidamente tutto quello che avevano. Il giorno successivo è stata presentata una denuncia in Questura e sul caso sono ora in corso le indagini della polizia.

Il gruppo di cittadini indiani che da qualche tempo si era trasferito per la notte nell'edificio di via Londra era già stato oggetto di minacce da parte di alcuni giovani italiani che frequentano la stessa zona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

Torna su
LatinaToday è in caricamento