menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sezione lavoro del Tribunale

La sezione lavoro del Tribunale

Cause per invalidità civile, accordo per sbloccare 470 pratiche ferme per Coronavirus

I consulenti incaricati degli accertamenti tecnici preventivi potranno ritirare i fascicoli e depositare la propria relazione

Il commissario straordinario dell'Ordine degli avvocati Giacomo Mignano e il presidente del Tribunale Caterina Chiaravalloti hanno trovato un accordo per far ripartire una parte delle attività della sezione lavoro del Palazzo di giustizia.

A giorni, infatti, saranno sbloccate le pratiche relative alle richieste di riconoscimento dell’invalidità civile. Complessivamente si tratta di circa 470 cause ferme presso gli uffici di via Filzi in attesa del parere dei medici legali e che potranno invece procedere senza bisogno di celebrare udienze, che in questo periodo sono del tutto bloccate.

L'intesa raggiunta prevede che i consulenti incaricati dal giudice degli accertamenti tecnici preventivi  possano prelevare incarichi e documentazione presso gli uffici della sezione lavoro per poi studiarli, rispondere ai quesiti e depositare la relazione finale sulle singole istanze. Un modo per mandare avanti almeno quelle pratiche che possono essere sbrigate senza la celebrazione di un'udienza. Alleggerendo così il carico di fascicoli che nei mesi di lockdown si sono andati ad aggiungere a quelli già giacenti presso gli uffici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento