rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

Criticità igienico sanitarie e carenze organizzative: chiusa una struttura per minori

Il provvedimento del Comune scaturito dai verbali di ispezione della Asl e della Questura

Autorizzazione revocata e chiusura immediata per la struttura residenziale per minori Il Fanciullino di Borgo Sabotino. E' quanto dispone il Comune di Latina con una specifica ordinanza. 

Il provvedimento scaturisce da un'ispezione del Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità della Asl e da un controllo della Questura che risalgono al 14 marzo. Dai verbali successivi agli accertamenti e depositati presso l'amministrazione comunale emergono "criticità dal punto di vista igienico e sanitario" e anche sul piano organizzativo: "I fascicoli dei minori ospitati - si legge - presentavano carenze documentali rispetto alla normativa di riferimento, non era presente il progetto educativo dei singoli minori dal quale poter evincere obiettivi e attività svolte. Non era presente il registro degli ospiti e non è stato possibile avere prontezza del personale impiegato".

Alla luce dunque delle carenze riscontrate, è emerso che la struttura  "non possiede i requisiti irichiesti e previsti" per legge. L'ordinanza del Comune dispone dunque la revoca dell'autorizzazione relativa all'apertura della struttura e la chiusura dell'attività con effetto immediato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Criticità igienico sanitarie e carenze organizzative: chiusa una struttura per minori

LatinaToday è in caricamento