Malviventi in azione a Cisterna e Latina: nel mirino due farmacie

Il primo episodio ai danni della farmacia Galeno, il secondo un furto messo a segno in via San Carlo da Sezze. Indagano i carabinieri

Rapina questa mattina in una farmacia di Cisterna. E nel pomeriggio un colpo è stato messo a segno invece in una farmacia di via San Carlo da Sezze a Latina. Il primo episodio è avvenuto ai danni della farmacia Galeno. Un rapinatore solitario è entrato nell'esercizio commerciale fingendosi un cliente, poi ha estratto un'ascia con cui ha minacciato i dipendenti intimandogli di consegnare il denaro contenuto in cassa. L'uomo ha preso quello che poteva ed è poi fuggito a piedi dileguandosi per le strade vicine e facendo perdere le proprie tracce. Sull'episodio indagano i carabinieri.

Nel capoluogo pontino è stato invece messo a segno un furto. I malviventi sono entrati all'interno del negozio di via San Carlo da Sezze, si sono confusi fra i clienti e hanno rubato merce tra gli scaffali per poi fuggire. Poco dopo è scattata la denuncia ai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

Torna su
LatinaToday è in caricamento