Girava con due coltelli in auto, scoperto e denunciato dai carabinieri

Il 26enne di Latina è incappato in un controllo e i militari hanno trovato le armi. E' accusato di possesso e porto abusivo di oggetti atti ad offendere

Girava con un paio di coltelli a serramanico in auto ma è stato scoperto dai carabinieri e denunciato. Destinatario del provvedimento un 26enne di Latina che l’altra sera è stato fermato alla guida della propria autovettura dai militari del Nucleo Radiomobile per un normale controllo alla circolazione stradale, ma il suo comportamento piuttosto nervoso ha fatto insospettire i carabinieri che hanno quindi deciso di estendere il controllo anche all’interno del veicolo.

Nel vano porta oggetti della macchina è stato quindi trovato un coltello a serramanico il cui porto è vietato, mentre nelle tasche del ragazzo veniva rinvenuto un altro coltello anch’esso vietato.

Il ragazzo è stato quindi denunciato per il possesso e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

Torna su
LatinaToday è in caricamento