Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Inseguito in via Romagnoli, automobilista denunciato: non aveva mai preso la patente

La vettura era inoltre priva di copertura assicurativa. Controlli in altre zone della città: fermati e avviati all'espulsione due tunisini irregolari

Controlli a tappeto della polizia a Latina, in zona Nicolosi, nel quartiere delle autolinee e in Q4. Due  equipaggi della Squadra  Volante e altrettante pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine provenienti dalla Capitale hanno perlustrato il territorio con posti di controllo, utilizzando anche il sistema di bordo Mercurio per la lettura automatica delle targhe .

Nel corso del servizio sono state controllate anche sale slot e gli avventori presenti in via Macchiafava  e di via  Giulio Cesare. Nel corso della mattinata gli agenti della volante hanno notato in via Romagnoli un'auto sospetta e hanno deciso di procedere a un controllo intimando l'alt al conducente. Quest'ultimo però, invece di fermarsi, ha aumentato improvvisamente la velocità di marcia per darsi alla fuga con una serie di manovre pericolose che hanno messo a rischio l’incolumità degli operatori di polizia e degli altri automobilisti. L'uomo alla guida ha oltrepassando a forte velocità il semaforo rosso ed è scattato così un inseguimento che si è concluso in via Magenta, dove gli agenti sono riusciti a bloccare la vettura. Dagli accertamenti è emerso che il conducente non aveva mai conseguito la patente e l'auto era priva di copertura assicurativa e non era stata sottoposta a revisione. L'uomo, un cittadino rumeno di 25 anni, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per guida senza patente ed è stato sanzionato. L’auto è stata invece sottoposta a fermo amministrativo ai fini della confisca

Il bilancio complessivo dei controlli è di sei posti di controllo effettuati, 79 persone controllate e 45 veicoli fermati a cui si aggiungono 488 targhe di veicoli verificate attraverso il sistema Mercurio.  Due cittadini extracomunitari,  entrambi tunisini, controllati in via Emanuele Filiberto, sono stati condotti in ufficio a disposizione dell'ufficio Immigrazione. Gli accertamenti sulla loro posizione hanno consentito di verificare che erano irregolari. I due stranieri sono stati quindi accompagnati rispettivamente presso i Cie di Trapani e di Potenza per l'espulsione dal territorio nazionale.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguito in via Romagnoli, automobilista denunciato: non aveva mai preso la patente

LatinaToday è in caricamento