Cronaca

Controlli dei carabinieri del Nas su terme e centri benessere: verifiche anche in provincia

Ventuno strutture ispezionate sul territorio pontino relativamente al rispetto delle misure anti covid. Nessuna irregolarità riscontrata

Stabilimenti termali, centri benessere e spa nel mirino dei carabinieri del Nas che, su tutto il territorio nazionale, hanno avviato una campagna di controlli relativi regolarità delle strutture e alla verifiche sul Green pass. In tutta Italia sono state complessivamente 628 le stutture ispezionate e i militari hanno rilevato irregolarità in 95 di esse, cioè nel 15% di quelle controllate. Sono stati poi emessi 11 provvedimenti di sospensione per gravi carenze. Le verifiche hanno anche consentito di accertare 38 violazioni sulla corretta attuazione delle misure di contenimentodel Covid, relative in particolare al mancato uso dei dispositivi di protezione, assenza di sanificazione periodica, di informazioni al pubblico sulle norme di comportamento, di distanziamento interpersonale e di indicazione sulla capienza massima degli ambienti. In 11 casi sono state emesse specifiche sanzioni che hanno riguardato l'assenza di verifiche, da parte del gestore, sul possesso della certificazione verde. Ulteriori 104 violazioni hanno riguardato situazioni di irregolarità per motivi di pulizia e igiene degli ambienti utilizzati nei trattamenti termali, carenze strutturali e autorizzative sul corretto esercizio delle attività e presenza di personale privo di idonea qualifica professionale per lo svolgimento di attività estetiche e massaggi. 

L'operazione ha riguardato anche i carabinieri del Nas di Latina che hanno effettuato in totale controlli su 30 strutture, di cui 21 nella provincia di Latina e 9 in quella di Frosinone. L'unica irregolarità riscontrata riguarda però un centro benessere di GìFiuggi, in provincia di Frosinone, con annessa attività ricettiva e di ristorazione, dove sono stati sequestrati 30 kg di prodotti alimentari vari (preparati a base di carne, ittici e vegetali) conservati, all'interno di un frigo congelatore, in confezioni artigianali anonime prive di tracciabilità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli dei carabinieri del Nas su terme e centri benessere: verifiche anche in provincia

LatinaToday è in caricamento