rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Le ispezioni

Controlli a tappeto del Nas negli ambulatori veterinari: sospese due attività in provincia di Latina

I carabinieri per la Tutela della salute hanno riscontrato la presenza di escrementi di topi, gravi violazioni e carenze igieniche in tutti gli ambienti

Il comando carabinieri per la Tutela della Salute, d’intesa con il ministero della Salute, ha condotto una campagna di controllo su tutto il territorio nazionale finalizzata alla verifica di strutture veterinarie che erogano prestazioni terapeutiche e curative a favore degli animali da compagnia, dotate anche di servizi di pronto soccorso. In tutto il territorio italiano sono state ispezionate complessivamente 682 strutture, tra ospedali, cliniche e ambulatori veterinari, rilevando 178 obiettivi non conformi, pari al 26% del totale, deferendo all’autorità giudiziaria 49 titolari e operatori e sanzionandone altri 141 per violazioni amministrative. Sono stati eseguiti inoltre 10 provvedimenti di sospensione dell’attività nei confronti di ambulatori veterinari che operavano in assenza autorizzativa e in condizioni igieniche e strutturali incompatibili con l’esercizio della cura e del benessere degli animali, riscontrati tra le province di Salerno (4), Latina (2), Avellino, Catania, Reggio Calabria e Torino. 

Le ispezioni eseguite dai carabinieri del Nas di Latina sono state complessivamente 29. Di queste, 21 hanno riguardato la provincia di Latina e altre 8 la provincia di Frosinone. Nel corso delle verifiche i carabinieri hanno disposto la sospensione dell'attività per due ambulatori veterinari della provincia pontina, dove sono state accertate gravi carenze igieniche in tutti gli ambienti controllati. In una delle due strutture è stata riscontrata inoltre la presenza di escrementi di roditori. Le chiusure delle attività, una ad Aprilia e l'altra in un comune del sud pontino, dureranno fino al ripristino delle condizioni previste dalla normativa.

Il piano di controlli è stato predisposto per garantire prestazioni sanitarie veterinarie dignitose e coerenti con le esigenze di salute e benessere degli animali che, soprattutto a seguito della pandemia da Covid-19, hanno aumentato la loro presenza nelle famiglie, diventandone elemento integrante. 

Le ispezioni del Nas: due ambulatori veterinari chiusi in provincia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto del Nas negli ambulatori veterinari: sospese due attività in provincia di Latina

LatinaToday è in caricamento