rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Controlli a tappeto sul territorio: 1600 persone identificate e centinaia di multe

Il bilancio dei posti di blocco delle 250 volanti della Questura sull'intero territorio provinciale negli ultimi sette giorni

E' stata un'altra settimana di controlli sul territorio da parte della Questura di Latina che ha impegnato oltre 250 Volanti, supportate da equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e con la collaborazione delle pattuglie della Sezione Polizia Stradale di Latina e dei suoi distaccamenti dislocati nella provincia, nonché dalle unità cinofile per aumentare il controllo del territorio al fine di garantire la sicurezza ai cittadini,  contrastare i reati di tipo predatorio e in materia di stupefacenti.

Complessivamente sono state identificate oltre 1600 persone, controllati 700 veicoli32 esercizi pubblici, elevate 121 contravvenzioni per violazioni al codice della strada con 2 patenti e 6 carte di circolazioni ritirate. A Latina e provincia sono stati inoltre effettuati 115 posti di controllo; 60 gli extracomunitari controllati per la verifica dei titoli di soggiorno e la regolare posizione sul territorio nazionale. Sono 4 le persone tratte in arresto, tra le quali si segnalano una per resistenza a pubblico ufficiale, una per stalking e una raggiunta da un ordine di carcerazione per il reato di estorsione, dovendo ancora scontare la pena di un anno e quattro mesi di reclusione.

La mirata attività di polizia giudiziaria ha portato anche alla segnalazione di 2 minori alla Prefettura per la violazione della normativa sulle sostanze stupefacenti, in quanto entrambi i giovani sono stati trovati in possesso di circa un grammo di marijuana per uso personale. In ambito provinciale, invece, sono state denunciate in stato di libertà 11 persone per vari reati, tra i quali figurano quelli di truffa aggravata, minacce, violazione della normativa Covid, porto illegale di oggetti atti ad offendere e insolvenza fraudolenta.

In questa settimana, inoltre, è stata eseguita una misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa nell’ambito dei reati di maltrattamenti in famiglia emessa dalla competente autorità giudiziaria.

Il Questore ha emesso due misure di prevenzione dell’ammonimento nei confronti di altrettanti soggetti responsabili di stalking.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto sul territorio: 1600 persone identificate e centinaia di multe

LatinaToday è in caricamento