Cronaca

Controlli anti assembramento a Latina: polizia in Piazza del Quadrato

Le verifiche interessano altre zone della città ritenute "sensibili". Chiuse con un'ordinanza Piazza Dante e Piazza Silvio D'Amico

Fine settimana di controlli nella città di Latina per scongiurare assembramenti di giovani nelle piazze e negli abituali luoghi di ritrovo. Il sindaco Damiano Coletta nei giorni scorsi ha emesso un'ordinanza che impone la chiusura di due piazze, Piazza Dante e Piazza Silvio D'Amico, dalle 16 fino alle 22, nelle giornate del 16, 17 e 18 aprile. Ma, come annunciato, altre aree della città ritenute "sensibili" sono sotto stretta osservazione.

Una di queste è Piazza del Quadrato, dove si riversano centinaia di giovani proprio nel week end. Le auto della polizia di Stato sorvegliano e controllano l'intera area che si è ritenuto di non transennare per non impedire la circolazione delle auto. Altri controlli riguardano anche piazza San Marco. Le ulteriori misure restrittive si sono rese necessarie purtropo a causa dell'elevato numero di contagi e focolai amicali e familiari che si concentrano proprio nella città di Latina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli anti assembramento a Latina: polizia in Piazza del Quadrato

LatinaToday è in caricamento