rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Polizia in zona pub, rifiuta il drug test e chiama il suo avvocato: lui arriva ubriaco

Verifiche a tappeto nel fine settimana per le strade del centro: 200 persone controllate, 160 veicoli fermati

Controlli straordinari della polizia stradale contro le stragi del sabato sera. Nel fine settimana appena trascorso la sezione della polizia stradale di Latina ha impiegato tre pattuglie dirette dal vicequestore Alfredo Magliozzi con la presenza del dirigente sanitario Cristiano Maria Cardarello e dell'unità cinofila di Nettuno, predisponendo un servizio di controllo a tappeto per le strade del centro cittadino, nella zona pub e nelle strade limitrofe. Oltre 160 sono stati complessivamente i veicoli fermati e 200 le persone controllate.

Proprio durante uno dei controlli, un giovane automobilista, poi sanzionato per guida in stato di ebbrezza e rifiuto di sottoporsi al drugread, ha richiesto sul posto l'intervento del suo avvocato. Quando il giovane legale è arrivato, gli agenti si sono però insospettiti per il suo comportamento riconducibile a uno stato di ebbrezza alcolica e così hanno deciso di sottoporre anche lui al controlli. Il test ha dato esito positivo e anche l'avvocato è stato dunque sanzionato. Nell'ambito delle ispezioni sono stati sequestrati anche diversi quantitativi di cannabis. 

Le verifiche sul territorio, effettuate attraverso l'utilizzo di strumenti drugread e dell'etilometro, hanno consentito di scoprire complessivamente sette automobilisti positivi all'alcol test, che sono stati sanzionati e per i quali è stato disposto il ritiro della patente di guida. Altre due persone sono risultate positivi all'utilizzo di stupefacenti, in particolare cannabis. Molte anche le violazioni per mancata copertura assicurativa dei veicoli, sei le patenti ritirate e un sequestro amministrativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia in zona pub, rifiuta il drug test e chiama il suo avvocato: lui arriva ubriaco

LatinaToday è in caricamento