menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il nuovo manifesto della campagna Avis

Il nuovo manifesto della campagna Avis

Coronavirus, l'Avis organizza le donazioni di sangue su prenotazione

Viste le tante richieste arrivate l'associazione adotta misure per evitare assembramenti e attese lunghe

Ha funzionato l’appello lanciato dall’Avis pontina per sollecitare le donazioni di sangue tanto che l’associazione si sta organizzando per gestire al meglio le tante richieste che stanno arrivando e che stanno contribuendo a migliorare l’emergenza dei primi giorni del mese, dovuta anche alla diffusione del Coronavirus. Così a partire da oggi, 16 marzo, la raccolta verrà gestita su prenotazione per rispettare la normativa che prevede determinate misure di sicurezza, quindi evitando l'assembramento di persone e allo stesso tempo diminuendo i tempi di attesa.

Il metodo sarà quello di evadere tutte le richieste arrivate, ripartite nei vari giorni della settimana entrante e dividere poi le altre in fasce orarie. “In questo modo – spiegano dall’Avis di Latina - oltre a tutelare i donatori riusciamo a distribuire la raccolta di sangue in più settimane, per garantire un apporto costante di emazie agli ospedali e quindi garantire quanto meno le emergenze”.

Per la prenotazione si può andare nella sezione "Prenota on line" del sito  www.avislatina.it solitamente dedicata alle aferesi indicate il giorno (l'orario è quello dell'aferesi, quello effettivo verrà poi concordato) e tra le note indicate DONAZIONE SANGUE ed eventuali domande.

E’ anche possibile inviare una mail a info@avislatina.it con in oggetto PRENOTAZIONE SANGUE e i propri riferimenti. Quanto prima arriverà una risposta via mail oppure una telefonata per confermare o concordare l’appuntamento per la donazione.

Si chiede inoltre di evitare le chiamate in questi giorni perchè durante le giornate di donazione gli operatori faticano rispondere a tutti.

L’Avis rilascerà il certificato giustificativo dello spostamento da esibire in caso di controllo da parte delle forze dell'ordine, anche per chi non ha potuto donare, ma è necessario compilare l'autocertificazione.

avis prenota-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, giù i contagi: sono 50 in provincia ma con tre decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento