Cronaca

Sono quattro gli avvocati positivi al Covid, riunione di emergenza in Tribunale

All'incontro hanno partecipato la presidente Chiaravalloti, il commissario dell'Ordine Mignano e Sabatucci per la Asl. In arrivo una riduzione delle attività

Riunione di emergenza questo pomeriggio in Tribunale tra il presidente Caterina Chiaravalloti, il commissario straordinario dell’Ordine degli avvocati Giacomo Mignano (che aveva richiesto l’incontro) e il responsabile del Dipartimento prevenzione della Asl Antonio Sabatucci per adottare misure anti Covid all’interno del Palazzo di giustizia alla luce dei contagi tra gli avvocati pontini.

Sono infatti quattro i professionisti positivi al virus e il quotidiano assembramento che si crea in piazza Buozzi impone una nuova regolamentazione delle udienze.

“Questa mattina – spiega Mignano – in Tribunale sono transitate tra le 1500 e le 1600 persone, praticamente è come andare allo stadio. Questa situazione non è più accettabile e bisogna organizzare le udienze in maniera diversa, così come accade in altri Tribunali se vogliamo garantire il necessario distanziamento ed evitare una pandemia”.

La proposta del rappresentante degli avvocati è quella di limitare a dieci il numero delle cause da trattare per ogni giudice o collegio e distanziarle temporalmente di 40 minuti per evitare che aule e corridoi si affollino in maniera eccessiva come accade peraltro ogni giorno. La presidente del Tribunale ha convenuto sulla necessità di ridurre l’attività in presenza e già nel giro di pochi giorni potrebbe adottare provvedimenti in tal senso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sono quattro gli avvocati positivi al Covid, riunione di emergenza in Tribunale

LatinaToday è in caricamento