menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'avvocato Giacomo Mignano

L'avvocato Giacomo Mignano

Coronavirus, l'Ordine degli avvocati blocca la formazione e chiede la sospensione delle udienze

Il commissario Mignano ha scritto al Consiglio forense e lancia un appello: "Andate in Tribunale solo se necessario"

L’allarme per il Coronavirus fa scattare provvedimenti anche nelle attività giudiziarie del capoluogo pontino. Questa mattina il commissario straordinario dell’Ordine degli avvocati di Latina Giacomo Mignano, ottemperando ad una circolare del Consiglio nazionale forense e del Ministero, ha chiesto con una lettera inviata allo stesso Cnf la sospensione delle udienze presso il Tribunale come misura preventiva in attesa che la situazione si definisca.

La decisione è stata adottata a conclusione di un incontro con il vice presidente del Tribunale Antonio Masone. Mignano ha inoltre disposto la sospensione di tutte le attività di formazione professionale per gli avvocati “per evitare – spiega – riunioni e assembramenti con un certo numero di persone”. Il commissario dell’Ordine inoltre, in attesa che il Minisero dia una risposta sulla richiesta di sospensione delle udienze, lancia una sorta di appello ai colleghi del foro affinché vadano in Tribunale il meno possibile, giusto lo stretto necessario e chiede di evitare che accedano al Palazzo di giustizia le parti coinvolte nei processi a meno che non sia davvero indispensabile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento