Parco Vasco De Gama, il sindaco Coletta rinviato a giudizio dalla Corte dei Conti per danno erariale

La notifica ha riguardato anche il commissario prefettizio Barbato, la direttrice generale Iovinella e altri dirigenti in carica dal 2016

Al sindaco di Latina Damiano Coletta è stato notificato il rinvio a giudizio da parte della Corte dei Conti per presunto danno erariale sulle questioni della vandalizzazione e del lamentato ritardo nei conseguenti lavori di ripristino della funzionalità delle strutture del Parco Vasco de Gama. La notifica ha riguardato, oltre al primo cittadino, anche il commissario prefettizio Giacomo Barbato, la direttice generale Rosa Iovinella e altri dirigenti del Comune in carica dal 2016.

"Il Parco, già nel 2016, anno di insediamento di questa amministrazione - si legge in una nota del Comune - risultava essere stato vandalizzato. La questione del Vasco de Gama è quindi un vecchio problema per il quale si stanno trovando specifiche soluzioni recuperando il finanziamento europeo e rendendo il Parco ancora più funzionale in virtù dei numerosi interventi già effettuati e tuttora in corso, obiettivi raggiunti nonostante le numerose difficoltà dovute anche alla pandemia. L’amministrazione pertanto confida nella positiva soluzione anche di questa questione, fiduciosa negli esiti del processo che affronterà presso la Corte dei Conti dimostrando come sempre l’impegno verso la città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al lido di Latina: carabiniere si toglie la vita con un colpo di pistola

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: in provincia sono 147 i nuovi casi. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento