Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Dà in escandescenze e si scaglia contro i carabinieri: sedato dal 118 e denunciato

L'uomo accusato di resistenza a pubblico ufficiale. I militari sono intervenuti in supporto del personale dell'ambulanza

I carabinieri del Nor- sezione radiomobile di Latina sono intervenuti nella giornata di ieri, 24 marzo, nell'ambito di un servizio di controllo del territorio per fornire supporto ai sanitari del 118. Questi ultimi erano intenti a riportare alla calma un uomo che presentava un'evidente ferita sanguinante all'altezza della mano e diversi ematomi sul volto.

L'uomo, in stato di alterazione psicofisica e probabilmente sotto l'effetto di stupefacenti, colpiva con la testa la recinzione metallica di un edificio nel tentativo di procurarsi altre lesioni, opponendo un'energica resistenza ai militari dell'Arma. Dopo alcune fasi concitate è stato bloccato dai carabinieri e poi sedato dal personale medico e trasferito al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Goretti. A suo carico è scattata anche una denuncia per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dà in escandescenze e si scaglia contro i carabinieri: sedato dal 118 e denunciato

LatinaToday è in caricamento