Preso con cocaina, hascisc e marijuana: condannato a tre anni di reclusione

Marco Battistella era stato arrestato a febbraio a Latina con l'accusa di detenzione di stupefacenti

Tre anni di reclusione da scontare agli arresti domiciliari. Questa la condanna a carico di Marco Battistella, 52enne di Latina arrestato l’11 febbraio scorso con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di un notevole quantitativo di sostanze stupefacenti.

L’uomo, titolare di una attività di noleggio risciò sul lungomare pontino, era stato sorpreso con 149 grammi di cocaina – corrispondenti a circa 775 dosi – e 7 grammi di hashish - corrispondenti a 62 dosi – e una piccola quantità di marijuana. Nel garage della sua abitazione le forze dell’ordine avevano inoltre trovato un bilancino di precisione, una quantità di mannite e bustine per il confezionamento della sostanza stupefacenti, tutto materiale sottoposto a sequestro.

Questa mattina Battistella è comparso davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Pierpaolo Bortone ed ha chiesto il patteggiamento della pena, richiesta accolta. L’uomo è stato quindi condannato a tre anni di reclusione e 14mila euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Cosa fare a Carnevale? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento