rotate-mobile
Cronaca

Diffamarono Laura Boldrini sul web: quattro condanne e tre assoluzioni

La sentenza per gli insulti e la vignetta sull'allora Presidente della Camera. Per gli imputati una multa da 660 euro e la sospensione condizionale

Quattro condanne e tre assoluzioni: questa la conclusione del processo a carico delle sette persone chiamate a rispondere di diffamazione via web nei confronti delle'ex presidente della Camera Laura Boldrini.

Nel pomeriggio di martedì l'ultima udienza del processo davanti al giudice monocratico del Tribunale di Latina Simona Sergio per fatti che risalgono al 2017 quando sul web e su alcuni social apparvero una serie di frasi e immagini offensive lesive della dignità della terza carica dello Stato. Tra quesi anche fotomontaggio che ritraeva un bambino in abiti dell’epoca fascista nell’atto di urinare sulla fotografia della presidente della Camera. Il tutto pochi giorni dopo la sua partecipazione nel capoluogo pontino all’intitolazione del parco a Falcone e Borsellino. Dopo la denuncia sono partite le indagini della Polizia postale che è riuscita a risalire ai titolari degli account e quindi agli autori delle frasi e della vignetta: nove persone, tutte residenti o domiciliate a Latina, erano state indagate e poi rinviate a giudizio per il reato di diffamazione via web. Successivamente è stata stralciata la posizione di due di loro.

Nell'ultima udienza la difesa, rappresentata dagli avvocati Giancarlo Vitelli, Daniele Giordano, Giovanni Codastefano e Moreno Gullì, ha chiesto l’inutilizzabilità delle dichiarazioni rese dagli imputati agli investigatori della postale in quanto non erano presenti i legali. Poi la parola è passata al pubblico ministero il quale ha sollecitato una condanna a 900 euro di multa. A conclusione della camera di consiglio il giudice ha condannato quattro degli imputati a 600 euro di multa ciascuno con la sospensione della pena e la non menzione oltre al pagamento di una provvisionale complessiva di 10mila euro. Tre degli imputati sono invece stati assolti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diffamarono Laura Boldrini sul web: quattro condanne e tre assoluzioni

LatinaToday è in caricamento