rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Operazione 'Dirty Glass', il Tribunale del Riesame rimette in libertà Franco Cifra

Accolta l'istanza della difesa: i giudici hanno annullato l'ordinanza di custodia cautelare che lo aveva posto ai domiciliari

E' stato rimesso in libertà Franco Cifra, l'imprenditore pontino finito agli arresti domiciliari nell'ambito dell'operazione 'Dirty Glass' che ha coinvolto altre dieci persone.

Il Tribunale del Riesame di Roma, accogliendo l'istanza presentata nei giorni scorsi dagli avvocati Oreste Palmieri e Maria Antonietta Cestra, ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip di Roma Antonella Minunni con la quale era finito ai domiciliari. L'imprenditore, che secondo la ricostruzione degli investigatori avrebbe incassato un assegno da 2650 euro da Renato Pugliese e Agostino Riccardo proveniente da un’estorsione compiuta per conto di Luciano Iannotta, emettendo poi una falsa fattura e trattenendo per sè una parte della cifra, da questo pomeriggio è di nuovo libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione 'Dirty Glass', il Tribunale del Riesame rimette in libertà Franco Cifra

LatinaToday è in caricamento