Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Processo 'Dirty Glass', rinvio per affidare l'incarico delle trascrizioni delle intercettazioni

Sul banco degli imputati Luciano Iannotta, l'imprenditore Luciano De Gregoris e il colonnello dei carabinieri Alessandro Sessa

E’ stato rinviato al 25 novembre prossimo il processo ‘Dirty Glass’ che vede sul banco degli imputati Luciano Iannotta, ex presidente del Terracina Calcio ed ex presidente provinciale di Confartigianato, l’imprenditore Luigi De Gregoris, Pasquale Pirolo, il colonnello dei carabinieri Alessandro Sessa, il carabiniere Michele Lettieri Carfora, l’imprenditore di Latina Franco Cifra, Antonio e Gennaro Festa, Thomas Iannotta e Pio Taiani.

Gli imputati erano stati colpiti da ordinanza di custodia cautelare il 16 settembre 2020  nell'ambito dell'inchiesta coordinata dalla Dda di Roma per reati materia fiscale e tributaria, estorsione aggravata dal metodo mafioso, intestazione fittizia di beni, falso, corruzione, riciclaggio, accesso abusivo al sistema informatico, rilevazioni di segreto d'ufficio, favoreggiamento reale, turbativa d'asta, sequestro di persona, detenzione e porto d'armi da fuoco.

Questa mattina il Tribunale, presieduto da Aldo Morgigni, ha rinviato all’udienza del 25 novembre quando verrà affidato l’incarico per la trascrizione delle intercettazioni telefoniche. I giudici hanno anche accolto la richiesta di lasciare aperti fino alla prossima udienza i termini per presentare le richieste di costituzione di parte civile. A oggi l’unica depositata è quella dell’associazione ‘Caponnetto’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo 'Dirty Glass', rinvio per affidare l'incarico delle trascrizioni delle intercettazioni

LatinaToday è in caricamento