Asilo nido chiuso per le infiltrazioni d'acqua: le famiglie chiedono la sospensione della retta

Si tratta della struttura di via Budapest a Latina. La chiusura ha creato disagi ai genitori che ora chiedono un incontro con dirigente e assessore

E' stato chiuso nei giorni scorsi l'asilo comunale di via Budapest di Latina "Allegra Brigata". Le incessanti piogge delle ultime settimane hanno infatti provocato importanti infiltrazioni nelle pareti di tre locali della struttura, rendendoli di fatto inagibili per i bambini. Ma ora a farne le spese sono le famiglie, che si trovano a dover pagare la retta mensile di un asilo di cui non possono usufruire per i loro figli.

Gli interventi, come chiarito dall'assessore al Decoro e Lavori Pubblici Emilio Ranieri, partiranno non appena le condizioni meteorologiche consentiranno una tregua, ma la scuola al momento è chiusa fino a data da destinarsi e non è possibile fare previsioni sul rientro dei bambini. I genitori hanno quindi chiesto un incontro con i dirigenti dell'ufficio Asili nido e con l'assessore competente per presentare le loro istanze. Chiedono in particolare che venga sospesa la retta mensile fin quando non sarà ripristinato lo stato dei luoghi o, in alternativa, che i bimbi vengano temporaneamente distribuiti in altri nidi convenzionati con il Comune, compatibilmente con la disponibilità di posti. Sono molte infatti le famiglie che, al costo della retta mensile dell'asilo, hanno dovuto aggiungere quello di una baby sitter o di un asilo privato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento