menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cerca di sfuggire al posto di blocco: in casa aveva 2 chili di hashish e 26mila euro

La polizia lo ha inseguito e fermato. Il suo atteggiamento ha spinto gli agenti a perquisire l'abitazione

Due chili di hashish e una somma di denaro contante pari a 26mila euro. E' quanto hanno trovato e sequestrato gli agenti della squadra volante in casa di un 32enne di Latina, Simone Lemma. Nell'ambito di un servizio di prevenzione e controllo del territorio, intorno alle 10,30 di questa mattina, 3 aprile, due equipaggi si sono posizionati in strada per un posto di blocco e si sono accorti di un'auto con un uomo alla guida che, alla vista delle Volanti, ha svoltato improvvisamente e a forte velocità in una stradina lateriale per non essere fermato.

La mossa repentina dell’auto ha insospettito gli agenti che hanno fatto scattare un inseguimento concluso solo dopo aver bloccato la vettura. Nel corso dell'operazione di identificazione, l’uomo, con alcuni precedenti di polizia, ha palesato nervosismo e irritazione e così i poliziotti ha deciso di effettuare un'immediata perquisizione personale e anche all’interno del veicolo e nella sua abitazione. In casa, all'interno di un mobile della cucina, sono stati trovati 2 chili di hashish che avrebbero fruttato 15mila euro, la somma di 26mila euro (segno di una florida e collaudata attività di spaccio), alcuni grammi di marijuana e tutto il materiale per il confezionamento dello stupefacente (bilancino di precisione, ritagli di carta stagnola e cellophane) e un foglio in cui erano annotati nomi e somme versate per l'acquisto delle dosi. 

Il 32enne è stato quindi condotto in Questura e arrestato per detenzione ai fini di spaccio con il trasferimento in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento