menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ordine degli avvocati, decaduti i cinque consiglieri con doppio mandato: non erano eleggibili

La sentenza del Consiglio nazionale forense sulla posizione del presidente Lauretti e degli altri quattro. Accolto il ricorso della lista avversaria

Il Consiglio nazionale forense ha dichiarato decaduti i cinque consiglieri dell’Ordine degli avvocati di Latina sulla cui eleggibilità era stato presentato un ricorso dai candidati della lista avversaria.

La sentenza che sancisce il limite del doppio mandato è arrivata oggi anche se Giovanni Lauretti, Antonella Ciccarese, Pietro De Angelis, Angelo Farau e Aldo Panico insieme ad altri sei colleghi della stessa lista si erano dimessi il 30 ottobre scorso motivando tale decisione con i contrasti con il presidente del Tribunale sugli incarichi professionali.

Il Consiglio nazionale forense ha dato ragione al reclamo predisposto dall’avvocato Dino Lucchetti per conto di Denise Degni, Maria Clementina Luccone, Federica Pecorilli, Maria Luisa Tomassini, Alessia Verdesca Zain, Mariacristina Vernillo, Aurelio Cannatelli, Umberto Giffeni, Marco Scarchilli e Pierluigi Torelli ed ha precisato che i due mandati svolti dai consiglieri oggetto del caso sarebbero durati più di due anni quindi non sarebbero stati di nuovo eleggibili. Ora il commissario Giacomo Mignano dovrebbe indire nuove elezioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
LatinaToday è in caricamento