menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni degli avvocati, richiesta al Tar di anticipare l'udienza per la decisione

La richiesta dei ricorrenti di deliberare sul caso prima della pausa estiva

Bisognerà attendere ancora per conoscere l’esito della querelle esplosa all’interno dell’Ordine degli avvocati. Nell’udienza di questa mattina davanti al Tar, chiamati a decidere sulla richiesta di sospensiva della delibera di revoca dei poteri del commissario nominato in seguito allo scioglimento dell'organismo forense, i tre avvocati ricorrenti hanno rinunciato essendo ormai superata dalla decisione del Consiglio di Stato alla quale il Ministero si è adeguato.  

Era stato proprio il Consiglio di Stato a rinviare al Tar chiedendo ai giudici di pronunciarsi nel merito. Oggi i ricorrenti, rappresentati dall’avvocato Giovanni D’Erme, hanno rinunciato alla sospensiva cautelare e chiesto di anticipare la data dell’udienza che dovrà decidere, fissata per il 21 ottobre prossimo.  Con un’istanza è stato chiesto di anticipare, se possibile, a prima dell’interruzione delle attività per la pausa estiva. I giudici si sono riservati di decidere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento