Ripetute violazione dei domiciliari: Gianfranco Mastracci torna in carcere

Il 35enne di Latina, condannato al processo Alba Pontina, è stato ora trasferito nel carcere di Velletri

E' finito di nuovo in carcere Gianfranco Mastracci, 35enne di Latina, pregiudicato, in esecuzione di un'ordinanza di aggravamento della misura degli arresti domiciliari sottoponendolo alla misura della Custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte D’Appello di Roma – Sezione III Penale, per aver ripetutamente violato la misura degli arresti domiciliari.

Il 35enne è stato infatti ripetutamente sorpreso dai poliziotti della Questura di Latina a violare gli arresti domiciliari, accompagnandosi con altri pregiudicati legati al mercato dello spaccio di droga  del capoluogo pontino. Mastracci è attualmente indagato, insieme ad altri personaggi di spicco della criminalità del capoluogo, nell’inchiesta “Astice” e “Petrus”, per un episodio di violenza che sarebbe avvenuto, secondo gli inquirenti, all’interno dell’Istituto di pena di Latina e sta inoltre scontando una condanna a 3 anni e 4 mesi nel processo “Alba Pontina” per reati di spaccio di sostanze stupefacenti ed estorsione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Terminate formalità di rito, per Mastracci si sono aperte le porte del carcere di Velletri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento