menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Codici contro Acqualatina: i lavori vanno fatti di notte per non danneggiare gli esercizi commerciali

L'associazione consumatori interviene sull'interruzione del flusso idrico in programma per il 24 ottobre

Proteste diffuse contrro Acqualatina che ha comunicato l'interruzione del flusso idrico per la quasi totalità della giornata di domani - dalle ore 12 alle ore 22 - in quasi tutto il territorio del comune di Latina, ad eccezione di alcune zone per la necessità di effettuare una serie di lavori. "Appare davvero singolare - denuncia il responsabile provinciale Codici Antonio Bottoni - che tutti i lavori eseguiti negli ultimi tempi da Acqualatina o per conto di questa, vengano svolti nelle ore centrali del giorno, quando è massima la richiesta di acqua sia da parte della cittadinanza che da parte di numerose attività commerciali e non, che dell’acqua hanno assoluta necessità per il loro svolgimento"

L'associazione consumatori sottolinea come gli esercizi quali bar, ristoranti, e tutti quelli legati in genere alla ristorazione, barbieri e parrucchiere, oltre che studi dentistici, come è noto, non possono funzionare senza la disponibilità dell’acqua, spesso anche in quantitativi significativi.

"E’ evidente che, oltre ai disagi che ciò crea, a moltissime attività provoca danni economici spesso ingenti - spiega ancora Bottoni -  i quali, comunque vanno ad aggiungersi alle già note difficoltà legate alla non favorevole congiuntura generale. Codici ritiene a dir poco inconsueto che tali lavori non possano essere eseguiti in orari diversi o persino di notte, quando, al contrario tali attività sono chiuse o, comunque, la richiesta d’acqua è ridotta al minimo. Codici, pertanto, auspica che Acqualatina riveda in senso favorevole ai cittadini ed all’economia locale la propria politica in tal senso, facendo svolgere di notte i lavori che richiedono l’interruzione del flusso idrico, e richiamando anche la responsabilità degli organi di vigilanza, facenti capo alla Provincia di Latina ed alla Segreteria Tecnica Operativa affinché al Gestore vengano dettate precise disposizioni favorevoli all’utenza in merito".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento