Si aggirano con fare sospetto tra le abitazioni, interviene la polizia. Arrestata una 28enne

La segnalazione giunta al 113: la giovane era gravata da un ordine di carcerazione dovendo espiare la pena di 4 mesi per furto aggravato. E' stata portata nel carcere di Rebibbia

Il carcere di Rebibbia a Roma

In seguito alla segnalazione al 113 per la presenza di persone sospette viste aggirarsi tra le abitazioni, questa mattina si è reso necessario l’intervento della polizia in via Cerreto La Croce a Latina. Al termine degli accertamenti una giovane di etnia nomade è stata arrestata.

La segnalazione è arrivata intorno alle 13 e sul posto si è recata una pattuglia della Squadra Volante impegnata nei controlli tesi alla prevenzione ed al contrasto dei reati in genere e al rispetto delle prescrizioni imposte dal Dpcm per il contenimento e la gestione dell’emergenza coronavirus

Appena intervenuti, gli agenti hanno bloccato due cittadine di etnia nomade ed all’esito di tutti i controlli e gli accertamenti del caso una di loro, una 28enne nata in Germania, è risultata gravata da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura per i Minorenni di Roma, dovendo espiare 4 mesi di reclusione per il reato di furto aggravato.

Una volta ultimate le formalità di rito, la giovane è stata condotta presso la casa circondariale Rebibbia di  Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento