rotate-mobile
CRONACA

Furto nella notte, nel mirino del ladro una caffetteria in centro

Il ladro ha forzato la porta automatica danneggiandola. Bottino del colpo in fase di quantificazione

Un altro furto notturno consumato nella notte ai danni di un esercizio commerciale di Latina. Dopo le rapine a due bar di Latina, uno a Borgo Carso e l'altro in via Villafranca, svaligiati all'alba poco dopo l'apertura, questa volta è stato preso di mira un bar in pieno centro cittadino, la caffetteria Romani di via IV novembre, a pochi passi dalle poste centrali e da piazza del Popolo.

L'allarme non era stato inserito e il titolare si è accorto dell'accaduto solo questa mattina quanto, alle 7, si è recato al lavoro come ogni giorno e si è reso conto subito che la porta a vetri automatica era stata forzata. Le telecamere hanno ripreso un uomo incappucciato e dunque non riconoscibile che, nel cuore della notte, armeggiava con alcuni arnesi all'esterno della porta. Il malvivente è riuscito a entrare nel locale e ha portato via parte della merce esposta, qualche bottiglia e dolci alle casse, senza toccare il registratore di cassa. Poi è fuggito dileguandosi nel buio.

Il bottino del furto è ancora da quantificare ma il danno alla porta scorrevole automatica, che ora è impossibile aprire e chiudere, ammonta a diverse migliaia di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto nella notte, nel mirino del ladro una caffetteria in centro

LatinaToday è in caricamento