rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Rubò il telefono di una vittima di incidente stradale, vigile del fuoco condannato a un anno

L'uomo era intervenuto sull'Appia nello scontro tra auto in seguito al quale aveva perso la vita il 20enne Luca Violo. Poi aveva regalato il cellulare alla figlia

Ha rubato il telefono di un giovane rimasto gravemente ferito e poi deceduto in ospedale dalla scena dell’incidente. E questa mattina per un vigile del fuoco oggi in pensione è arrivata una condanna per furto aggravato.

Giuseppe De Bonis, 61 anni, quella notte del 27 agosto 2013 faceva parte delle Squadre di soccorso intervenute al chilometro 90, 600, all'altezza del bivio di Frasso sulla via Appia, nel comune di Terracina dove tre auto si erano scontrate. Un bilancio pesante con cinque feriti di cui due in gravi condizioni trasportati all’ospedale Goretti di Latina. Uno di loro, il 20enne di Pontinia Luca Violo, era morto dopo un paio di giorni a causa delle gravissime ferite riportate e i genitori, in un gesto di grande generosità, avevano deciso di donare gli organi del figlio. Ed erano stati sempre il papà e la mamma a distanza di qualche giorno a rilevare come dagli effetti personali del ragazzo fosse sparito il cellulare e avevano fatto un appello affinché fosse restituito loro: nel telefono infatti c’erano una serie di fotografie dal grande valore affettivo. Ma nessuno si era fatto avanti e le indagini avevano consentito di accertare, grazie al numero di serie - che era stato De Bonis ad appropriarsene: poi, dopo averne eliminato il contenuto, comprese le foto, lo aveva regalato alla figlia.

Un gesto assurdo con l’aggravante, scrive il giudice “di avere commesso il fatto con l’abuso dei doveri inerenti la funzione ed il servizio pubblico quale vigile del fuoco”. Questa mattina l’ultima udienza del processo per furto pluriaggravato nel quale il padre di Luca Violo si è costituito parte civile con l’avvocato Leonardo Palombi. Il giudice monocratico Francesca Coculo ha condannato l’imputato a un anno di carcere con la sospensione condizionale della pena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubò il telefono di una vittima di incidente stradale, vigile del fuoco condannato a un anno

LatinaToday è in caricamento