Furto di vestiti al Latinafiori, il giovane ladro resta in carcere

Il 26enne è comparso questa mattina davanti al giudice con le accuse di rapina impropria e evasione dai domiciliari

Resta in carcere il 26enne di origini russe arrestato ieri dagli agenti della Squadra volante dopo avere rubato all’interno di un negozio del centro commerciale Latinafiori.

Il giovane, assistito dall’avvocato Adriana Anzeloni, è comparso questa mattina davanti al giudice monocratico del Tribunale di Latina Bernabei per rispondere di rapina impropria e evasione dagli arresti domiciliari. Nonostante non potesse uscire di casa, infatti, il 26enne era stato sorpreso con numerosi capi di abbigliamento per un valore superiore ai 150 dollari che aveva rubato e nascosto in uno zainetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In aula questa mattina il giudice ha derubricato le imputazioni in furto aggravato poi ha convalidato il fermo e confermato la custodia cautelare in carcere avendo il ragazzo già violato gli obblighi conseguenti agli arresti domiciliari. Poi, avendo il legale richiesto i termini a difesa, il giudice ha rinviato il processo per direttissima al 17 settembre prossimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento