Cronaca

Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

L'animale è stato lanciato nel giardino di un'abitazione privata. La signora che lo ha ritrovato ha immediatamente allertato i veterinari della Asl

Un'altra storia di maltrattamenti di animali arriva da Latina. Il caso è stato denunciato da alcuni volontari e diffuco, attraverso la pagina Facebook, dall'Enpa. Secondo quanto riportato, a ritrovare l'animale è stata una signora che ha poi immediatamente chiamato il pronto soccorso veterinario. Nel giardino della sua abitazione ha ritrovato tracce di sangue ovunque e seguendo queste tracce è arrivata a un gatto che aveva il muso insanguinato e non poteva muoversi. 

Il gatto aveva infatti quattro giri di catena intorno al collo, aveva la mandibola fratturata e anche il femore. L'animale ha circa due anni ed è stato sottoposto a evidenti maltrattamenti: legato con una catena e poi probabilmente "lanciato" nel giardino dell'abitazione della signora, tanto da rimanere ferito. Sul caso è stata ora presentata una denuncia e i volontari dell'Enpa hanno diffuso la segnalazione invitando chiunque abbia visto qualcosa a fornire informazioni utili. Il micio ora sta meglio si trova ora ricoverato in una clinica Asl, ma cerca urgentemente un'adozione. 

Per informazioni è possibile inviare un messaggio whatsapp: Antonella 3202318993 oppure Claudia 3488008596.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

LatinaToday è in caricamento