Giustizia, in Tribunale il giuramento del nuovo procuratore capo Giuseppe De Falco

Il magistrato: "Questa è una realtà difficile ma ce la possiamo fare". Un minuto di silenzio per il carabiniere ucciso a Roma

“Sono consapevole delle difficoltà ma il mio è un servizio alla comunità e sono convinto che anche grazie alla squadra fortemente motivata della Procura possiamo fare del nostro meglio”.

Queste le parole con le quali Giuseppe De Falco questa mattina si è insediato ufficialmente quale nuovo procuratore capo di Latina nel corso  di una cerimonia in Tribunale alla quale hanno partecipato i vertici delle forze dell’ordine, il Prefetto, i presidenti dell’Ordine degli avvocati e della Camera Penale. Oltre naturalmente al presidente del Tribunale Caterina Chiaravalloti che ha fatto gli onori di casa sottoliendo come il nuovo capo di via Ezio sia "la persona giusta al posto giusto". Al giuramento hanno voluto essere presenti anche il Procuratore Generale di Roma Giovanni Salvi e il Presidente della Corte di Appello di Roma Luciano Panzani. 

Sono stati loro a sottolineare l’attenzione verso il distretto giudiziario di Latina, da tutti definito come una realtà difficile per la presenza di organizzazioni criminali, un territorio dove il presidio della legalità rappresentato da Tribunale e Procura è fondamentale per riaffermare il principio della legalità. “So che faremo il massimo – ha spiegato De Falco – anche grazie al dialogo tra tutte le istituzioni, forze dell’ordine, Prefetto, organismo forensi”. De Falco, 60 anni, arriva da Frosinone dove ha ricoperto l'incarico di procuratore capo per otto anni. In precedenza era stato sostituto procuratore a Roma oltre che ricoprire l’incarico di consulente della Commissione parlamentare di inchiesta sul traffico dei rifiuti.

La cerimonia si è conclusa con un minuto di silenzio proposto dal presidente del Tribunale per ricordare il carabiniere Mario Cerciello Rega ucciso sabato a Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Cosa fare a Carnevale? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento